Porte blu ad impacchettamento rapido verticale

Porte industriali rapide ad impacchettamento particolarmente indicate in varchi dove si ha la necessità di passaggi frequenti e di isolamento.

Le caratteristiche principali di queste porte rapide sono l’impacchettamento verticale molto rapido ed una alta resistenza al vento. Adatte per il posizionamento all’esterno possono essere usate anche all’interno dello stabile.

 

Porta rapida ad impacchettamento automatico E12

Porta rapida ad impacchettamento E12
Porta rapida E12 vista dall'interno
Porta rapida E12 vista dall'interno
Particolare della porta ad impacchettamento rapido E12

Porta rapida adatta per locali industriali.

Installazione | interno – interno, interno – esterno
Montanti a C | sezione variabile, in lamiera presso piegata in acciaio zincato
Traversa | realizzata con un tubolare in acciaio e chiusa sotto un carter in lamiera presso piegata
Telo | trama e ordito ad alta resistenza, grammatura 670 g/m2, spalmato in PVC
Sicurezza | dispositivo di protezione mobile su bordo di chiusura che in caso di urto accidentale ne determina l’arresto e l’immediata riapertura come disposto dalla normativa UNI EN 13241-1
Antisollevamento | sistema costituito da una coppia di fotocellule di sicurezza che blocca la porta nel caso in cui un oggetto o una persona vengano accidentalmente agganciati dalle cinghie di sollevamento. (Normativa UNI EN13241-1)
Optional | oblò oppure bande di visibilità, in proporzione alla superficie disponibile, per permettere la visibilità attraverso la porta e per migliorare l’illuminazione degli ambienti limitrofi.

Note tecniche

  • Velocità media apertura/chiusura: 0,5  m/s
  • Resistenza agli strappi del telo: 3000 N/5cm
  • Dimensioni massime: 5000×5000 mm
  • Forza massima su bordo primario: UNI EN 13241-1
  • Porte secondo Norma: UNI EN 13241-1

Il telo viene mantenuto teso attraverso delle aste di irrigidimento dimensionate e quantificate in proporzione alle dimensioni della porta ed al tipo di utilizzo, in modo da garantire la resistenza allo sforzo causata da agenti  esterni.

Motorizzazioni

  • Tensione nominale di installazione 400V / 3+T
  • Frequenza 50 Hz
  • Potenza motore  da 0,37 a 0,75 kW
  • Motoriduttore con asse perpendicolare alla traversa

Sistemi di apertura

  • Metal detector | comando di apertura automatica con sensore di massa metallica a spire magnetiche
  • Radar | comando di apertura per porte industriali. Rileva sia persone che veicoli su superfici da 1 a 20 mq, orientabile a seconda della necessità
  • Telecomando | campo operativo dei trasmettitori variabile da 80 a 100 metri

Sistemi di sicurezza

Il controllo di passaggio viene gestito e controllato in sicurezza attraverso una coppia di fotocellule. Dispositivo di protezione mobile su bordo chiusura, costituito da una striscia resistiva sensibile al contatto che trasmette via radio con la centrale di comando.

Scarica la brochure

Porta rapida ad impacchettamento automatico E13

Porta industriale rapida E13
Porta rapida ad impacchettamento E13
Porta rapida industriale E13

Porta rapida di grandi dimensioni, adatta per locali industriali.

Installazione | interno – interno, interno – esterno
Montanti a C | sezione variabile, in lamiera presso piegata in acciaio zincato
Traversa | realizzata con un tubolare in acciaio e chiusa sotto un carter in lamiera presso piegata
Telo | trama e ordito ad alta resistenza, grammatura 670 g/m2, spalmato in PVC
Sicurezza | dispositivo di protezione mobile su bordo di chiusura che in caso di urto accidentale ne determina l’arresto e l’immediata riapertura come disposto dalla normativa UNI EN 13241-1
Antisollevamento | sistema costituito da una coppia di fotocellule di sicurezza che blocca la porta nel caso in cui un oggetto o una persona vengano accidentalmente agganciati dalle cinghie di sollevamento. (Normativa UNI EN13241-1)
Optional | oblò oppure bande di visibilità

Note tecniche

  • Velocità media apertura/chiusura 0,5 m/s
  • Resistenza agli strappi del telo 3000 N/5cm
  • Dimensioni massime 8000X8000 mm
  • Forza massima su bordo primario  UNI EN 13241-1
  • Porte secondo NormaUNI EN 13241-1

Il telo può essere dotato di una o più file di oblò oppure di ampie bande di visibilità, in proporzione alla superficie disponibile, per permettere la visibilità attraverso la porta e per migliorare l’illuminazione degli ambienti limitrofi. Il telo viene mantenuto teso attraverso delle aste di irrigidimento dimensionate e quantificate in proporzione alle dimensioni della porta ed al tipo di utilizzo, in modo da garantire la resistenza allo sforzo causata da agenti  esterni.

Motorizzazione

  • Tensione nominale di installazione Frequenza 400V / 3+T
  • Frequenza 50 Hz
  • Potenza motore da 0,55 a 1,50 kW
  • Motoriduttore con asse perpendicolare alla traversa

Sistemi di apertura

  • Metal detector | comando di apertura automatica con sensore di massa metallica a spire magnetiche
  • Radar | comando di apertura per porte industriali. Rileva sia persone che veicoli su superfici da 1 a 20 mq, orientabile a seconda della necessità
  • Telecomando | campo operativo dei trasmettitori variabile da 80 a 100 metri

Sistemi di sicurezza

Il controllo di passaggio viene gestito e controllato in sicurezza attraverso una coppia di fotocellule. Dispositivo di protezione mobile su bordo chiusura, costituito da una striscia resistiva sensibile al contatto che trasmette via radio con la centrale di comando

Scarica la brochure

Porta rapida ad impacchettamento automatico DapBig

Porta rapida ad impacchettamento DapBig
Porta ad impacchettamento rapido DapBig
Porta industriale ad impacchettamento DapBig
Porta rapida DapBig rossa
Capannone con portone ad impacchettamento rapido

Adatta per grandi aperture e locali industriali particolarmente esposti ad agenti esterni.

Installazione | interno – interno, interno – esterno
Montanti a C | in lamiera presso piegata in acciaio zincato, a richiesta tinta RAL
Traversa | struttura in carpenteria elettrosaldata autoportante chiusa da un carter in acciaio che supporta l’albero di trasmissione per la trazione del telo
Telo | in PVC autoestinguente classe II , anti UV e anti muffa, vernice double face, grammatura 670 g/m2, irrigidito per mezzo di tubi in composite
Antisollevamento | sistema costituito da una coppia di fotocellule di sicurezza che blocca la porta nel caso in cui un oggetto o una persona vengano accidentalmente agganciati dalle cinghie di sollevamento. (Normativa UNI EN13241-1).
Optional | oblò oppure bande di visibilità

La struttura alle estremità è predisposta per l’installazione in posizione perpendicolare di uno o due motoriduttori di movimentazione.
Un carter in acciaio zincato chiude e isola il vano traversa per tutta la sua lunghezza.
Il telo viene movimentato tramite un sistema di trazione composto da cinghie a microtessitura ad alta resistenza allo strappo che collegate ai tubi di irrigidimento permettono di sollevarlo senza usurare il pvc. Il numero delle cinghie varia a seconda delle dimensioni della porta, sono comunque in quantità doppia in modo che, in caso di rottura di una singola cinghia, le altre evitano la caduta del telo. Il telo viene mantenuto teso attraverso delle aste di irrigidimento dimensionate e quantificate in proporzione alle dimensioni della porta e al tipo di utilizzo, in modo da garantire la resistenza allo sforzo causata da agenti esterni.

Note tecniche

  • Velocità media apertura/chiusura 0,2 m/s
  • Resistenza agli strappi del telo 3000 N/5cm
  • Resistenza guide minima alla trazione   50.000 N
  • Dimensioni massime 15000×8000 mm
  • Forza massima su bordo primario  UNI EN 13241-1
  • Porte secondo Norma UNI EN 13241-1

Motorizzazione

  • Tensione nominale di installazione 400V / 3+T
  • Frequenza 50 Hz
  • Potenza motore da 1,1 a 2,2 kW
  • Motoriduttore/i con asse perpendicolare alla traversa

Sistemi di apertura

  • Metal detector | comando di apertura automatica con sensore di massa metallica a spire magnetiche
  • Radar | comando di apertura per porte industriali. Rileva sia persone che veicoli su superfici da 1 a 20 mq, orientabile a seconda della necessità
  • Telecomando | campo operativo dei trasmettitori variabile da 80 a 100 metri

Sistemi di sicurezza

Il controllo di passaggio viene gestito e controllato in sicurezza attraverso 2 fotocellule trasmittenti (una per lato porta) e 2 riceventi complete di amplificatore. Dispositivo di protezione mobile su bordo chiusura, completo di fotocellule di sicurezza certificate EN 12978 e EN 12453 categoria 2. Fotocellula di sicurezza per l’antisollevamento accidentale delle persone.

Scarica la brochure

Porta rapida ad impacchettamento automatico F30

Serie di porte ad impacchettamento verticale F30
Porte blu ad impacchettamento rapido verticale
Vista frontale porta rapida blu
Capannone con porte ad avvolgimento rapido verticale
Vista interna porta ad impacchettamento F30

Porta con sistema antidamage adatta per locali industriali.

Installazione | interno – interno, interno – esterno
Montanti e traversa | in lamiera presso piegata in acciaio zincato, a richiesta tinta RAL o acciaio Inox
Telo | in PVC autoestinguente classe II , anti UV e anti muffa, vernice double face, 670 g/m2, irrigidito per mezzo di tubi
Antisollevamento | sistema costituito da una coppia di fotocellule di sicurezza che blocca la porta nel caso in cui un oggetto o una persona vengano accidentalmente agganciati dalle cinghie di sollevamento. (Normativa UNI EN13241-1)
Manual-repair | le guide flessibili evitano il danneggiamento dei tubi consentendo un inserimento manuale del telo in caso di fuoriuscita
Anti-damage | le guide flessibili evitano danni permanenti alla struttura
Optional | oblò oppure bande di visibilità. Sistema di sollevamento telo con contrappeso semiautomatico senza ingombri aggiuntivi

Note tecniche

  • Velocità media apertura/chiusura 0,8 m/s
  • Resistenza agli strappi del telo  3000 N/5cm
  • Resistenza guide minima alla trazione  20.000 N
  • Resistenza alla differenza di pressione CL II
  • Dimensioni massime interne 8000×8000 mm
  • Dimensioni massime esterne 7500×7500 mm
  • Forza massima su bordo primario UNI EN 13241-1
  • Porte secondo Norma UNI EN 13241-1

Sistema di guida del telo brevettato, basato su una coppia di guide flessibili che, dopo l’eventuale fuoriuscita causata da un urto accidentale, consentono il suo agevole reinserimento manuale. Questa particolarità evita la deformabilità permanente delle guide in caso d’urto, perché il sistema assorbe l’energia dell’impatto, riducendo le possibilità di subire danni e impedire il corretto funzionamento della porta.
Il telo può essere dotato di una o più file di oblò oppure di ampie bande di visibilità, in proporzione alla superficie disponibile, per permettere la visibilità attraverso la porta e per migliorare l’illuminazione degli ambienti limitrofi. Il telo viene mantenuto teso attraverso delle aste di irrigidimento dimensionate e quantificate in proporzione alle dimensioni della porta e al tipo di utilizzo, in modo da garantire la resistenza allo sforzo causata da agenti esterni.
Le cinghie di trazione sono fissate a mezzo viti direttamente sul tamburo di avvolgimento da un lato e calettate sui tubi di irrigidimento telo dall’altro. Le cinghie di trazione sono assistite dal sistema brevettato SECURISANGLE (o doppia cinghia) che permette di trattenere il telo in caso di rottura (sistema anti-caduta del telo); tale sistema non è sollecitato durante il funzionamento normale.

Sistemi di apertura

  • Metal detector | comando di apertura automatica con sensore di massa metallica a spire magnetiche
  • Radar | comando di apertura per porte industriali. Rileva sia persone che veicoli su superfici da 1 a 20 mq, orientabile a seconda della necessità
  • Telecomando | campo operativo dei trasmettitori variabile da 80 a 100 metri

Sistemi di sicurezza

Il controllo di passaggio viene gestito e controllato in sicurezza attraverso 2 fotocellule trasmittenti (una per lato porta) e 2 riceventi complete di amplificatore. Dispositivo di protezione mobile su bordo chiusura, completo di fotocellule di sicurezza certificate EN 12978 e EN 12453 categoria 2

Scarica la brochure

Porta rapida ad impacchettamento automatico KN

Porta fonoisolante adatta per grandi aperture.

Installazione | interno – interno, interno – esterno
Montanti a C | in lamiera presso piegata in acciaio zincato, a richiesta tinta RAL
Traversa | struttura in carpenteria elettrosaldata dove all’interno supporta l’albero di trasmissione per la trazione del telo. La struttura alle estremità è predisposta per l’installazione in posizione perpendicolare di uno o due motoriduttori di movimentazione. Un carter in acciaio zincato chiude e isola il vano traversa per tutta la sua lunghezza.
Telo | doppio in PVC spugnato con un’intercapedine d’aria che conferisce al prodotto un fattore RW = 20 db
Antisollevamento | Cinghie di sicurezza per evitare la caduta improvvisa del telo
Optional | oblò oppure bande di visibilità

Note tecniche

La resistenza alla rottura di ogni cinghia è pari a 45000 N.
Dimensioni massime L 16000 x H 10000.

Il telo è irrigidito da strutture poste ad un interasse proporzionato alla dimensione della porta e al grado di tenuta al vento che deve avere.
Il telo viene movimentato tramite un sistema di trazione composto da cinghie a microtessitura e ad alta resistenza allo strappo che collegate alle strutture di irrigidimento permettono di sollevarlo senza usurare il pvc. Il numero delle cinghie varia a seconda delle dimensioni del telo, sono comunque in quantità doppia in modo che, in caso di rottura di una singola cinghia, le altre evitano la caduta del telo

Scarica la brochure

Richiedi informazioni e preventivi

Contattaci senza impegno per maggiori informazioni o per ricevere un preventivo.

PrivatoAzienda
Con l'invio accetto l'informativa sulla Privacy D.lgs 196/2003